Voglio dire grazie a tutte quelle persone che in questi ultimi due anni hanno continuato a scrivermi e a mostrarmi la loro stima e il loro sostegno. Ero sparita dalle scene, delusa da tutto, sfiduciata… non avevo più voglia di occuparmi di cibo e di tutorial.?

Ho provato a dedicarmi ad altro, cercare una nuova attività… per mesi e mesi mi sono chiesta quale fosse la mia strada. Ma il mio sentire mi riportava sempre al creare. Questo è il talento che mi è stato donato: vedere cose che altri non vedono, trasformarle in opere replicabili e diffonderle per la gioia delle famiglie e delle persone che amano cucinare. ?

Non farlo, non sfruttare questo talento, sarebbe un insulto all’Universo, a Dio, sarebbe tradire me stessa, sarebbe un vero peccato! E quindi ri-eccomi qui, più forte e vitale che mai, pronta a darvi tutto quello che so e quello che ancora non so e che mi verrà dettato, sotto forma di ispirazione, dall’Universo.Grazie a chi ha creduto in me anche quando io stessa non ci credevo.??

Stamattina ho avuto una lunga conversazione con una mia amica che sta vivendo un momento simile. Anche lei si chiedeva qual è la sua missione in questa vita. Tutti ne abbiamo una e capire qual è, è davvero una benedizione, perché ti permette di percorre la tua strada con serenità e con forza e di raggiungere stati di beatitudine (sì, ve lo assicuro) quasi ultraterreni.?

Qualcuno di voi mi capirà (se sì, fatevi sentire e condividiamo!), altri penseranno che sto dicendo eresie e cose da invasati dell’esoterismo.?

Quando sai chi sei e qual è il tuo posto nel mondo senti che la ricerca è finita. Puoi solo continuare a donare e godere della vita. É l’augurio che faccio a ognuno di voi!☺️

Baci, Rita

Stai già andando via?Guarda ora la mia lezione gratuita

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: